Fedeli anche alle nostre emozioni. Proprio così: i cani le sanno riconoscere. Una scoperta che non è certo una novità per chi possiede un compagno a quattro zampe.

[sociallocker id=908]

Il migliore amico dell’uomo riesce a farlo con la combinazione di informazioni da sensi diversi, come suoni, in particolare della voce e immagini, come un viso arrabbiato. Una capacità che, però, non era mai stata scientificamente provata in precedenza in specie diverse dagli umani.

Questo hanno rivelato gli esperti dell’Università di Lincoln, nel Regno Unito e di San Paolo del Brasile sulla rivista della Royal Society Biology Letters. Per la prima volta, i ricercatori hanno dimostrato che i cani formano rappresentazioni mentali astratte di stati emotivi positivi e negativi. E che non mettono semplicemente in atto comportamenti appresi in precedenza, in risposta alle espressioni di persone o altri cani.

[/sociallocker]

Ti Potrebbe anche Interessare:

CONDIVIDI
Fondatore di BlogPositivo, Life Coach, Ipnologo alle Vite Passate, Amante dell'Amore. Appassionato e ricercatore di punti di unione tra scienza e spiritualità. Cultore del pensiero positivo, sempre in continua formazione. Conduco seminari esperenziali alle vite passate, conferenze su legge di attrazione, obiettivi, autoipnosi, chakra, sviluppo personale. In un mondo dove la PAURA tiene a scacco matto le persone imprigionandole mentalmente e non, notizie che stimolino il risveglio psicofisico e energetico dell'uomo sono altamente necessarie per mantenere alte le vibrazioni di ognuno: questo l'obiettivo di BlogPositivo.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here