E’ arrivato il momento di cambiare la tua vita? Grazie alla teoria dei 4 quadranti del cashflow lo puoi scoprire.

Stai lavorando sodo chissà da quanti anni,sei concentrato nella tua scalata al successo e ti affatichi nel salire la scala più o meno velocemente.

Ma in che punto della scala ti trovi? 

Hai appena cominciato la tua scalata?

Ti trovi a metà o sei quasi arrivato in cima?

Sali sali sali…ma la tua vita è un susseguirsi di problemi e lamentele e più sali e più le cose non cambiano. Come è possibile?

Probabilmente hai sbagliato il posto dove hai piantato la tua scala..

La teoria dei 4 quadranti del cashflow che ti andrò ad illustrare di seguito ti permetterà di prendere in mano il controllo della tua vita e finalmente di trovare il posto giusto dove piantare la tua scala e vedrai che a quel punto salire la scala ti darà felicità soddisfazioni ed entusiasmo.

Ma allora,in cosa consiste la teoria dei 4 quadranti del cashflow? Guarda la seguente immagine:

quadranti-del-cash-flow

I quadranti del cashflow sono una teoria inventata dal famoso imprenditore nonchè educatore finanziario Robert Kiyosaki,rappresentano i quattro metodi con il quale si genera il tuo reddito e si suddividono in :

  • D = Dipendente
  • A = Autonomo o titolare di una piccola impresa commerciale
  • T = Titolare di una grande azienda
  • I =  Investitore

Il Quadrante D  

Struttura mentale dell’abitante D “Sto cercando un posto di lavoro sicuro,tranquillo,con un contratto a tempo indeterminato e con un buon stipendio e qualche bonus.

Il valore più importante dell’abitante D è la sicurezza.

Questo è il quadrante in cui vive la stragrande maggioranza della popolazione che abita il mondo. E’ il più affollato perchè fa parte della nostra cultura è ciò che la nostra società ci insegna sin da quando nasciamo,un vero e proprio indottrinamento da parte della società occidentale,capitalista e consiste nel——–> Vai a scuola ,studia e prendi ottimi voti,frequenta l’università a tutti costi,trova un bel lavoro in una società sviluppata e lavora sodo fin quando raggiungerai la pensione.

Il quadrante A

Struttura mentale dell’abitante A “Se vuoi che una cosa sia fatta bene,falla tu”

Il valore più importante dell’abitante A è l’indipendenza.

A diverse persone capita di spostarsi dal quadrante D al Quadrante A il motivo che li spinge al cambiamento è un desiderio di maggiore libertà , di maggiore indipendenza che li spinge a “diventare autonomi,mettersi in proprio”.

Per fati un esempio pratico,i residenti del quadrante A sono l’avvocato che forte della sua reputazione e del suo nome si mette in proprio aprendo uno studio privato,il proprietario della macelleria sotto casa tua,un consulente assicurativo.

Ma che tu stia guadagnando 10€ l’ora o 50€ l’ora nella maggior parte dei casi il quadrante A risulta essere una trappola,infatti i residenti di questo quadrante pensano di essere diventati indipendenti e di aver “licenziato il proprio capo” in verità non lo hai licenziato ma lo hai solo cambiato,l’unica differenza è che ora quando avrai dei problemi l’unica persona che potrai incolpare sarà te stesso.

Il quadrante A se da una parte può darti importanti prospettive di guadagno rispetto al quadrante D dall’altro deteriora la qualità della tua vita,il tuo reddito dipenderà sempre da quanto tempo lavorerai senza contare le tasse dal quale non potrai mai esimerti che ti chiederà lo stato.

E’ un quadrante molto faticoso sia dal punto di vista fisico poichè come già detto in precedenza dipendi da quanto lavori ma anche dal punto di vista mentale,avrai a che fare con clienti difficile che pretenderanno sempre di più,dovrei pensare a nuove strategie per tenere ad un buon livello il tuo business,la tua famiglia che lamenterà perchè non ti prendi mai un periodo di vacanza e già non puoi farlo se molli rischi di perdere terreno sui tuoi competitors e il tuo conto in banca potrebbe risentirne pesantemente.

Nel quadrante A non possiedi il tuo business ma è il tuo business che possiede te.

Quadrante T

Struttura mentale dell’abitante T “Sto cercando le persone migliori per farle entrare nella mia squadra”

Il valore più importante dell’abitante T è la costruzione della ricchezza.

Il quadrante T è quello degli imprenditori o titolari di una grande azienda , la differenza tra i due quadranti è che nel quadrante T a fronte di maggiori responsabiltà ce solitamente un maggiore reddito residuo e maggior libertà e tempo libero , questo perchè l’imprenditore pensa il suo business e si serve delle competenze del lavoro e quindi del tempo di altre persone.

Quadrante I

Struttura mentale dell’abitante I “Quale mi rende il l’investimento?”

Il valore più importante dell’abitante T è la libertà finanziaria.

Questo è il quadrante qualitativamente migliore in cui si ottengono soldi investendo in modo intelligente i propri soldi. Insomma denaro che genera altro denaro attraverso investimenti che possono andare dall’immobiliare al finanziario. Per intenderci un immobile di proprietà messo in affitto che quindi ti genera reddito tutti i mesi mentre tu sei in spiaggia a berti un mojto o anche l’acquisto di un titolo azionario che cresce di valore mentre tu ti stai occupando d’altro.

L’80% della popolazione risiede nei quadranti di sinistra in particolar modo nel quadrante D in cui ci viene insegnato fin da bambini  che troveremo tranquillità e sicurezza. In questa parte del quadrante dipenderemo sempre da qualcuno,il periodo economico in cui vivrai condizionerà sempre il tuo redditto,inoltre il tuo reddito non sarà scalabile ovvero ciò che guadagni dipenderà da quanto tempo lavorerai.

Nella parte destra del grande quadrante invece risiede la libertà niente più capi niente più paura per la crisi economica perchè sarai tu a determinare il tuo reddito,un redditto costruito da business scalabili,in cui userai il tempo di altre persone o rendite passive che genereranno soldi senza bisogno del tuo tempo.

E tu in quale quadrante vivi?

Ed in quale quadrante vorresti vivere?

Ti Potrebbe anche Interessare:

CONDIVIDI
Trader professionista sul mercato del Forex , Financial coach , Imprenditore, dopo 10 anni trascorsi a lavorare come dipendente presso una nota compagnia aerea italiana , spinto dal desiderio di indipendenza e libertà con studio , applicazione e dedizione massima riesce a raggiungere la propria libertà finanziaria. Lavora per se stesso ed aiuta le persone a cercare di migliorare la propria condizione economica cercando di divulgare abitudini finanziarie che ottimizzino la gestione del proprio denaro , atteggiamenti mentali vincenti che creino un mindset votato alla prosperità ed infine tramite l'insegnamento di alcune metodologie di trading sul forex che usa personalmente nella sua attività quotidiana. 3 classificato alla Trader's cup 2015 (Campionato europeo di trading con denaro reale) , da alcuni mesi è on-line con il blog Francescosantone.com . La partecipazione al progetto "Blog Positivo"è data dalla convinzione che " l'essere Positivi" rappresenta la base per costruire il proprio successo dal punto di vista personale e finanziario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here