Il Valore di Vivere Senza Aspettative per Manifestare i Desideri

0
1471

Chiunque abbia un minimo di nozioni sulla tanto nominata legge d’attrazione sa quanto fondamentale sia vivere senza aspettative per manifestare i desideri nel piano reale.

Il famoso libro “The Secret” è diventato un best seller in tutto il mondo e vi sono moltissime testimonianze di quanti benefici sia in grado di portare all’esistenza di chi si sperimenta in quell’ambito.

Tutti abbiamo provato a fare il giochino del parcheggio; arriviamo in punto chiediamo all’universo un posto libero, lo visualizziamo e… eccolo lì! Un posticino vuoto che ci sta aspettando!

parcheggi-san-pellegrino-terme

Che bravi! Che grande esercito di maghi Merlini e maghe Magò!

Ma quando la posta in gioco sale, quando il mancato ottenimento del risultato ci manda in crisi, che cosa succede? Come diventiamo quando la nostra aspettativa viene disattesa? Ce la facciamo a sfoggiare un sorriso e ad essere felici nonostante tutto?

Sappiamo che l’aspettativa pone l’attenzione sulla mancanza di ciò che desideriamo, concettualmente è semplice da capire, il difficile è nel sentirlo con il cuore. Sentire la nostra parte più intima già appagata si scontra spesso con la razionalità che esige risultati tangibili nell’immediato.

Inoltre se ci focalizziamo sulla mancanza, la mancanza è esattamente ciò che otterremo.

La mancanza genera frustrazione, più ne sentiamo e più ci sentiamo distanti dal risultato che vorremmo ottenere e l’unica cosa che si manifesta nella nostra vita è un grande nervosismo dovuto proprio ad un’aspettativa non soddisfatta.

La scienza ha confermato più volte che il cervello umano è in grado di percepire solo il 5% della realtà, ho provato a chiedermi se in questo 95% di non percepito ci sia una risposta più grande, articolata e perfetta alle nostre richieste.

Sembra una domanda retorica dalla risposta ovvia, ma quante volte ci siamo posti questo quesito?

Dicono “chiedi e ti sarà dato” , “pensa all’universo come ad un catalogo dove puoi ordinare ciò che vuoi e ti arriverà”. Ma come possiamo chiedere situazioni o cose se spesso non abbiamo nemmeno bene chiaro nella nostra mente quale sia il fine ultimo delle nostre richieste?

Se per primi abbiamo lacune che non sappiamo colmare come è possibile che la vita non sappia cosa sia assolutamente meglio per noi?

Tante volte ho chiesto e tante volte mi è stato negato.

Solo con il tempo e solo studiando me stessa ho capito che la vita sapeva più di me e mi ha messo esattamente nel punto in cui dovevo essere e con i mezzi necessari a mia disposizione (a proposito di vivere senza aspettative..)

È stato giusto così!

Ogni scoglio, ogni aspettativa disattesa rappresentava un sentiero per crescere e diventare qualcosa in più che non pensavo di poter essere.

Certo è dura da ammettere! Se poi ci fissiamo a vedere la soluzione in un’ottica monodirezionale è praticamente impossibile scorgere aldilà del velo che ci copre gli occhi quanta perfezione sia lì a nostra disposizione, ma si sa che le cattive abitudini, come la mania del controllo, sono difficili da abbandonare.

Buon cammino a tutti con la consapevolezza che i no offerti dalla vita sono dei sì che non sappiamo vedere. Siete pronti a vivere senza aspettative?

Di seguito le pubblicazioni editoriali dell’autrice di questo articolo, Serena Milano:

Ho Scelto di Guarire Ho Scelto di Guarire
Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia, della Consapevolezza e dell’Amore
Serena Milano Compralo su il Giardino dei Libri
Memorie di una Tata Serena Milano Memorie di una Tata
Come i bambini ci insegnano la vita – Un report per adulti consapevoli
Serena Milano Compralo su il Giardino dei Libri

Ti Potrebbe anche Interessare:

CONDIVIDI
Autrice di Ho Scelto di Guarire (Anima Edizioni, 2012) e Memorie di una Tata (Anima Edizioni, 2016), nel 2013 vince il premio letterario Tra il Visibile e l'Invisibile come autrice emergente. Partecipa al convegno Cancro e Anima nel 2015 ed al Primo Convegno sul Cancro organizzato dal Centro Culturale L'Albero a Modena nel 2016, a Laboratorio Salute e Pianeta Bimbo su Telecolor e ad altri importanti eventi. Dal 2009 si apre allo studio del mondo olistico partendo dalla metamedicina che le risulta fondamentale per la guarigione di un cancro. Studia con dedizione ogni cosa che le permetta di arricchire la propria vita in amore e consapevolezza. Alimentazione, fisica quantistica, meditazione, ecologia ed attenzione all'ambiente sono le chiavi per giungere ad importanti traguardi di benessere e comprendere con il cuore che la vita fornisce tutti gli strumenti idonei all'evoluzione di ognuno. Nel 2016 consegue il secondo livello Reiki nel sistema Usui di Guarigione Naturale. Si dedica a divulgare il pensiero secondo cui il benessere parte dall'amore verso se stessi consapevole che solo chi si ama davvero può portare gioia anche agli altri. Appare su importanti testate nazionali divulgando un messaggio di guarigione ed amore. Da un lustro a questa parte trascorre molto tempo in compagnia di bambini dove sperimenta una "pedagogia pratica". Grazie ad un ribaltamento dei ruoli sociali si lascia guidare da questi piccoli maestri in una riscoperta della vita. Guarda il mondo attraverso i loro occhi percependo la necessità di capire il potenziale di ogni piccolo essere umano al fine di creare le condizioni migliori che permettano ad ognuno di esprimere il meglio di se stesso per creare un mondo nuovo. Divoratrice seriale di libri, si impegna quotidianamente nella ricerca e nell'apprendimento. Adora viaggiare, immergersi nella naura, stare a contatto con gli animali, studiare, scrivere e crede che ognuno, con i propri mezzi, possa fare la differenza nel mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here