BAMBINI E ADULTI DELLA NUOVA ERA

Società di malati o bambini e adulti della Nuova Era?
Verso una consapevolezza diversa

La nuova razza mutante

Caro viandante, oggi voglio condurti in un racconto-scoperta su ciò che sta accadendo in questo momento nel mondo dell’uomo. Esiste una nuova “razza” umana che ha del sbalorditivo, si tratta di bambini e adulti nuovi, alcuni di loro sono denominati Indaco.
Essi hanno iniziato ad arrivare sulla terra in quantità maggiore dal 1979, anche se prima vi erano stati già degli “apri pista” il cui compito era quello di preparare il territorio all’uomo nuovo.
I bambini Indaco chiamati in questo modo per la loro radianza aurea di questo colore (la cromia della nostra vibrazione aurica, può essere vista mettendo la mano su uno sfondo chiaro e sfuocando leggermente gli occhi) – hanno caratteristiche, comportamenti e capacità molto particolari.
Questa nuova specie umana è a conoscenza della propria missione e gli individui che vi appartengono sono sostenuti e ispirati da coscienze energetiche molto evolute.
Essi nutrono una grande stima nei confronti di se stessi, appaiono piuttosto indisciplinati e anticonformisti, oltre ad essere decisamente iperattivi.
Spesso sensitivi e con quozienti intellettivi superiori alla media (essa va da 130 a 160, lì dove fino al 1986, era solamente un bambino su 10.000 ad avere tale Q.I), gli indaco sono degli “scassa sistemi” ed è proprio questo il loro compito ora.
Anche se sembrano “super uomini” hanno bisogno di una guida e di essere portati ad accogliere a pieno i loro doni. Sicuramente non sarà difficile capire che la loro diversità dovrà essere integrata nel migliore dei modi, poiché è facile che si sentano diversi e quindi non capiti nella loro dimensione più profonda. Tra gli indaco ci sono inoltre diversità e peculiarità.

Essi si possono dividere in modo sommario in quattro gruppi:

1) L’Indaco umanista: tendenzialmente iperattivo e lettore appassionato, ha difficoltà a mantenere le sue cose in ordine. Gradisce la compagnia della gente, mostrare loro cose, scambiare dati.. ama i lavori da gestire in collettività ma distrae e si distrae facilmente.
2) L’Indaco concettuale: è molto dinamico, atletico, interessato ai progetti più che alle persone. Tende al controllo, e perciò è necessaria una buona guida. Questa categoria di indaco è molto delicata; questi bambini possono avere dipendenze, anche molto forti, in età adolescenziale, che possano sfociare, se non incanalati, in tossicodipendenze.
3) L’Indaco artista: è creativo puro, in tutto ciò che fa. Esso coltiva molti interessi.
4) L’Indaco interdimensionale: il più robusto tra gli indaco, è impressionante! Egli sente di saper fare le cose e non ammette di essere ripreso o disturbato nel suo avanzare. Normalmente, relazionandoci con questi bambini, ci sentiamo rispondere: “Faccio io!”.
Ci sono tuttavia anche altri tipi di mutanti. In questa moltitudine di cambiamenti, troviamo i bambini Cristallo.
Nati dopo il 2000, hanno caratteristiche fisiche simili agli indaco anche se energeticamente differenti. Questa razza di bambini è più accomodante, più amorevole, pacifica e delicata. Essi riempiono di contenuti lì dove i loro precedenti fratelli hanno rotto.
Si dice che Gesù fosse un Cristallo, l’umanità ha fatto molta fatica a comprenderne le gesta. Egli dopo i trent’anni contattò l’energia cristica che fece di lui, per l’appunto, un Cristo. I bambini Cristallo hanno la stessa energia cristica di Gesù. Si tratta di una vibrazione molto potente, che offre a questi nati una notevole capacità creativa, atta a realizzare molto velocemente ciò che pensano.
Anch’essi necessitano più che mai di una guida che li sappia accudire nel giusto modo per non incorrere in problematiche importanti.

I bambini cristallo non si sono ancora diffusi, poiché il lavoro con gli indaco non è ancora ultimato.

Dopo il 2004 la razza umana è mutata nuovamente inserendo i bambini Arcobaleno: essi sono sia cristallo che indaco. Si racconta che in loro si incorpori l’energia della Dea Madre, aiutando l’essere meno evoluto a raggiungerla. Di questi bambini abbiamo pochissimi dati, poiché ancora territorio di scoperta, essendo appena arrivati sulla terra.
Ci sono inoltre i bambini delle stelle, essi sono di origine non completamente terrestre, ma di questi si sa talmente poco che non avendo dati sufficienti, per ora mi assenterò dal mio racconto.
Cari compagni di viaggio, è molto importante sapere chi siamo, chi sono i nostri figli e cosa dobbiamo aspettarci e non aspettarci da loro.
C’è molto da fare in questo momento. È necessario informarsi quanto più possibile affinché si costituiscano guide, strutture, educatori più adatti al mutamento dell’uomo e alle sue nuove esigenze. A breve renderò agibili dei percorsi on line per persone indaco. (iscriviti alla newsletter in fondo a questo post per ricevere i prossimi aggiornamenti)
Consiglio intanto:
 

Ti è piaciuta questo articolo? Allora potrebbero interessarti i libri dell’autrice Monia Zanon:

Sincronicità - Tutto ciò che Non Sai può Essere Usato Contro di Te Sincronicità – Tutto ciò che Non Sai può Essere Usato Contro di Te
Manuale di attivazioni sincroniche per l’anima
Monia Zanon Compralo su il Giardino dei Libri
Progetto Anima Progetto Anima
L’attenzione consapevole attraverso l’accorgersi. Strumento pratico per sedurre il tuo Ego e condurti al successo oltre l’epigenetica
Monia Zanon Compralo su il Giardino dei Libri
Sincro-Destino Sincro-Destino
Gli eventi in grado di cambiare le nostre vite e il corso dell’esistenza stessa
Monia Zanon Compralo su il Giardino dei Libri
Pronto Soccorso Emozionale Monia Zanon Pronto Soccorso Emozionale
Chi ha la tua attenzione ti possiede. Riprenditi te stesso!
Monia Zanon Compralo su il Giardino dei Libri
Vincere la Paura Monia Zanon Nicoletta Todesco Vincere la Paura
Manuale pratico per cavarsela in situazioni impossibili
Monia Zanon, Nicoletta Todesco Compralo su il Giardino dei Libri

Ti Potrebbe anche Interessare:

CONDIVIDI
Articolo precedenteOroscopo settimanale dal 17 al 23 ottobre di Marco Marini
Articolo successivoAdulti Indaco: Ex Bambini Crescono
Monia Zanon è uno spirito libero. Scrive per la casa editrice Anima Edizioni numerosi saggi come: "Sincronicita' tutto ciò che non sai può essere usato contro di te" (attualmente tradotto in spagnolo da "Edizioni Obelisco" per il mercato del Sud America); "Progetto Anima" manuale per disinstallare i programmi genitoriali, recensito da Bruce Lipton; "Pronto Soccorso emozionale" un councelor per l'anima;  "Sincro-Destino" Docu-Film+compendio e di recente pubblicazione, con la collaborazione di Nicoletta Todesco, " Vincere la Paura" manuale per cavarsela in situazioni impossibili. Con la casa DrawUp Edizioni, esce il suo primo romanzo evolutivo per la gestione delle ferite emozionali: "La Magia della Polvere". Attiva in diversi blog, indirizza la sua energia per aiutare 'i suoi viandanti' (come lei stessa ama definirli), nel cammino verso la scoperta dei propri talenti, e la liberazione dai programmi disfunzionali che spesso sono attivi  a nostra insaputa. Monia da  oltre  quindici anni si occupa di accogliere persone di ogni età in percorsi individuali e di gruppo. Direttrice didattica e docente del biennio professionale Humanproject, Accademia per Motivatori , è una Trainer professionista accreditata SIAF (società italiana armonizzatori familiari councelor operatori olistici) con codice VE855T-OP. Spesso ospite in trasmissioni radiofoniche, televisive, convegni e conferenze, alterna la vita pubblica a quella privata con figlia e cagnolino a presso.Nella vita il suo moto è: " una donna può tutto, con un cuore agile e una buona agenda organizzata".

15 COMMENTI

  1. Ciao Monia, io sono un Cristallo Arcobaleno adulto e sono nata così. La mia vita è stata molto difficile perché come hai scritto tu la prima ondata di bambini cristallo è arrivata nel 2000 e la prima ondata di arcobaleno è arrivata nel 2004. Quando avevo sei o sette anni mia nonna mi ha fatto chiudere il terzo occhio, probabilmente perché aveva paura di qualcosa, e per poter sopravvivere ho dovuto chiudermi completamente finché l’energia della Terra non è stata abbastanza forte da potermi supportare. Il mio risveglio è avvenuto negli anni 90 grazie ad alcuni incontri apparentemente casuali. Ma non è questo il luogo per raccontare la mia storia. Se sei interessata a saperne di più e ad integrare la tua esperienza da Indaco con la mia da Cristallo, scrivimi sul blog o via email. Un abbraccio luminoso.

    • Grazie per averci scritto Tiziana 🙂 in realtà sono nata anche io così. Conosco la situazione, accidenti! Come la conosco! Sarebbe interessante, se te la senti condividere qui alcuni tuoi punti di vista :- sempre se te la senti. Potrebbero essere utili a molte persone che si trovano ora nelle nostre stesse condizioni di un tempo. Grazie

      • Molto volentieri! Cosa devo fare? Devo parlare di qualcosa in particolare? L’unico mio ostacolo al momento è la tecnologia (grande passione degli Indaco e grande nemica dei Cristallo !!^_^ ) Il mio portatile si è bloccato a settembre di due anni fa, appena tornata dal mare (aveva un problema alla ventola già da un po’, e comunque era nato male. Dopo solo un mese di vita ho dovuto sostituire l’hard disk). Mio fratello si è offerto gentilmente di ripararlo e mi ha prestato un vecchio notebook, che però un pezzetto alla volta mi ha lasciato a piedi. A luglio del 2015 ho acquistato un Ipad, che però dopo un anno ha iniziato ad avere problemi. Ad agosto me l’hanno fatto cadere e si è rotto il vetro. Andava ancora, ma circa un mese e mezzo fa è defunto. Per fortuna al mio compleanno, il 13 ottobre, mi hanno regalato uno smartphone, e ora faccio tutto con questo. Però in questi giorni Mercurio retrogrado lo sta facendo impazzire… dimenticavo, il mio Portatile non è ancora tornato a casa. Sono stata per anni dopo il diploma forse l’unico programmatore di computer senza computer (ho avuto il primo dopo circa 10 anni che lavoravo) e lo sono di nuovo. Spero che le cose cambino velocemente, perché mi manca.

        • Grazie Tiziana. In realtà molti indaco hanno grossi problemi con la tecnologia. Parlo di strane rotture… il tecnico che mi aggiustava il PC, diceva che mai al mondo gli era capitato di vedere simili problemi in un computer. Insomma! Credo che di misterioso ci sia ben poco. Il Computer funziona grazie ad un cristallo ialino, e così molti apparecchi al quarzo. Credo vada ad interferire con il sistema degli indaco che stanno cercando di passare da base carbonio a base silicio.

          • Io sono un Cristallo non un Indaco, sono nata Cristallo, ed è da quando vivo da sola, cioè da aprile 1999, che ho problemi con cose elettriche ed elettroniche… una volta tornanso da un corso in cui avevo maneggiato per ore un set di rune di quarzo ialino ho fulminato la lampadina della cappa… ho acceso l’interruttore al buio, e ho proprio visto un piccolo fulmine che partiva dal mio dito ed entrava dentro il mobile. Poi ho sentito uno schiocco ed è saltato il salvavita. Mi sono spaventata moltissimo. Il giorno dopo è venuto mio fratello che è elettricista e mi ha detto che era andato a massa l’impianto. Quando gli ho raccontato cosa mi era successo non mi ha creduto.

  2. Ciao Monia sono una persona un pò “particolare” ed avevo letto anni fà dei bambini indaco-cristallo. Ora ho una bambina di 2 anni che sapevo “speciale” (ha anche occhi azzurro ghiaccio non presi dai genitori e comprendo anche perchè ha scelto noi), ma ora che ti leggo credo di identificarla chiaramente nell’ indaco interdimensionale, ma vorrei chiederti se possibile di spiegarmi di più sui bambini delle stelle. ti ringrazio e buona giornata

    • Ciao, la tua bambina con gli occhi di ghiaccio probabilmente è un Diamante. Sto già seguendo due mamme di bambini Diamante, che recentemente si sono pure incontrate (io avevo già un altro impegno quel giorno, ma al prossimo incontro non mancherò). Se vuoi sapere di più sui Diamante, contattami. Grazie e buone feste
      PS non voglio portare via lavoro a Monia e Paolo, ma essendo un Cristallo Arcobaleno, sono più adatta a trattare questo tipo di energia molto nuova e molto alta.

  3. Ciao Bixio, grazie per averci scritto. I bambini delle stelle sono esseri di altre esperienze “non terrestri”. Insomma: non si sono mai incarnati sulla terra. Vengono per aiutarci, anche se solo la loro anima è consapevole, e la loro coscienza solo a volte può ricordare chi è. Hanno strani tratti sommatici. Teschi molto grandi verso la parte posteriore, come alcuni ritrovati in epoca egizia, per intenderci. Sembra un film! Teschi simili al famoso ritrovamento chiamato “teschio di cristallo”, un po allungati nella parte posteriore.Spero di essermi spiegata. Occhi particolari e stranamente saggi, “come se ti leggessero”l’anima. Anche la loro pelle ha un colore particolarmente opalescente. Spesso chiari, anche di capelli. Questo è quello che sta arrivando come informazione, anche se è un fenomeno talmente raro, che è ancora in via di studio.

    • Io ne conosco uno, è il nipote di una mia amica. È nato a dicembre 2014 e ha una carta del cielo particolarissima. Purtroppo non sono mai riuscita a vederlo di persona, solo in foto, perché il padre lo tiene sotto una campana di vetro. La mamma è una Cristallo. Il bimbo sembra un piccolo Buddha e ha il cranio allungato (ora meno evidente, ma alla nascita sembrava un extraterrestre)

  4. Grazie per il tuo prodigarti Tiziana, io però non mi sento responsabile di indicazioni o informazioni che fornisci fuori da questo blog, in cui posso valutare ciò che viene scritto. Se Bixio vorrà contattarti quindi, lo farà per conto proprio. Mi fa piacere essere strumento per far conoscere persone che vibrano alla stessa lunghezza, tuttavia devo proteggermi. In 43 anni, di cui più di 20 al servizio degli altri, di matti ne ho incontrati molti. E ora metto le mani avanti, anche perché sono una professionista.

    • Bixio non mi ha contattato, e ovviamente deciderà lei (o lui) cosa vuole fare. Io ti scrivo di nuovo perché mi sento offesa dalle tue parole. Scusami ma devo dirtelo. Non sono una professionista nel campo pure io solo perché i miei studi, scelti in parte dai miei genitori, mi hanno portato su un’altra strada, e non ho avuto la possibilità di frequentare l’università. Anagraficamente sono più vecchia di te, e seguo queste tematiche dal 1997/98. Quindi sono quasi vent’anni anche per me. La competizione mi piace solo quando è corretta, quindi mi ritiro nella mia pagina Facebook e lascio il campo a te e a Paolo. Buona Vita.

      • Sono spiacente ti sia offesa Tiziana. Purtroppo, come dicevo, non ci conosciamo, non posso garantire il tuo operato. Sono obbligata ad affermarlo per il regolamento deontologico. Con questo poco c’entra l’età, Credimi. Come dicevamo pochi messaggi addietro, se vuoi condividere qui è un dono. Chiedere di essere contattata o seguita sulla tua pagina non è corretto. Ti ringrazio per ciò che vorrai offrire qui. In questa chatt . Ti ringrazio e nuovamente mi scuso per dover applicare il protocollo.

        • Non ci conosciamo ancora (anche se ho partecipato al webinar in diretta come ascoltatrice), ma a questo punto non so se c’è questa volontà da parte di entrambe. Almeno, dalla tua parte non la sento. L’energia Cristallo è collettiva e cooperativa, ma funziona a doppio senso, non è gratuita (non parlo di soldi ma di scambio). Non metto a disposizione il mio tempo e la mia energia senza avere nulla in cambio. Per questo c’è stata già la pagina per mesi, e tuttora non pago per la pubblicità. Ho chiesto a Paolo più volte di poterlo incontrare per parlare e non ha mai risposto alle mie email. Può darsi che andrò a un incontro di armonizzazione dei chakra perché è una cosa che io non so fare, ma non ho ancora deciso. A questo punto, se vuoi farmi delle domande specifiche risponderò (o lo faranno le mie Guide tramite me) e considererò tutto ciò come un dono, ma niente di più. A te la scelta. Benedizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here