Ieri sera ho avuto un imprevisto con la mia carta postepay:

CARTA BLOCCATA

[sociallocker id=908]

Non so cosa ne pensate voi ma io delle poste e dei loro servizi sono sempre abbastanza scettico e di conseguenza il mio pensiero è stato subito molto negativo.

Ho iniziato a supporre dei loro servizi scadenti, delle persone agli uffici che magari ce l’hanno con il mondo intero, ecc. ecc.

Risultato? Inizio ricerche online che confermano tutte le mie supposizioni.. oddio e adesso? Vado così a dormire e vivo una serie di incubi tutta notte (al mattino dovevo andare a chiedere in posta che caspita era successo). E questa mattina sono andato…

Arrivo già incazzato nero ma comunque entro con tranquillità e cordialità.. Cosa era successo?

Hanno cercato di clonarmi la carta e la posta l’ha bloccata!

Quindi ehm, si, ok, fatemi capire … mi avete aiutato? Mi siete stati utili? Ok chiedo scusa a me stesso innanzitutto e anche all’Universo.

Sì perché a causa delle supposizioni (date dai miei schemi mentali e dal mio sistema di credenze) ho passato una serata di mxxxa e una nottata altrettanto di mxxxa, in più mi sono alzato al mattino pre-occupato di cosa poteva accadere.

L’insegnamento di questa esperienza è che NON SI DEVE SUPPORRE. Il bello è che io questa cosa la sapevo bene dopo avere letto [easyazon_link identifier=”8880937170″ locale=”IT” tag=”paolobabag-21″]I quattro accordi, guida pratica alla libertà personale di Don Miguel Ruiz:[/easyazon_link]

[easyazon_image align=”none” height=”500″ identifier=”8880937170″ locale=”IT” src=”http://www.blogpositivo.it/wp-content/uploads/2016/01/51vsilbJN6L.jpg” tag=”paolobabag-21″ width=”376″]

Già che ci sono ti dico anche gli altri accordi oltre al NON SUPPORRE:

  • Usa la parola in modo impeccabile (e io ieri sera non l’ho rispettato, immagina le imprecazioni che ho detto)
  • Fai sempre del tuo meglio (e io non l’ho fatto perché sapendo determinate cose dovevo agire di conseguenza)
  • Non prendere nulla in modo personale (il mio pensiero di ieri sera è stato “ecco ce l’hanno proprio con me”)

Mi sono accorto che innanzitutto non rispettando un accordo (non supporre) per catena non ho rispettato gli altri 3; inoltre non rispettando questi accordi ho davvero passato brutti momenti che potevo evitare cambiando pensiero e non ascoltando i miei schemi.

Di certo una guardata al libro [easyazon_link identifier=”8880937170″ locale=”IT” tag=”paolobabag-21″]I quattro accordi, guida pratica alla libertà personale di Don Miguel Ruiz:[/easyazon_link] la darò ancora…

Ciò che conta è che ho imparato la lezione

Anche a te è successo ancora una situazione simile? Come ti sei comportato?

Ti consiglio caldamente anche queste altre letture:

[easyazon_image align=”none” height=”500″ identifier=”8862293836″ locale=”IT” src=”http://www.blogpositivo.it/wp-content/uploads/2016/01/51xzAXlNPiL.jpg” tag=”paolobabag-21″ width=”328″]

[easyazon_image align=”none” height=”263″ identifier=”B013VLT294″ locale=”IT” src=”http://www.blogpositivo.it/wp-content/uploads/2016/01/41892jwacL.jpg” tag=”paolobabag-21″ width=”200″]

[/sociallocker]

Ti Potrebbe anche Interessare:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here