Una Tecnica Semplice per Imparare a Essere Ottimisti? Sì, esiste ma necessita di un requisito: la determinazione.

La determinazione è diversa dalla forza di volontà: questa si esaurisce in fretta, la determinazione no. Quando sei determinato nel fare un qualcosa lo fai nel miglior modo possibile, con tutta l’energia interna che hai; quando metti in gioco la forza di volontà è quasi un “ok mi impegno ma non ce la metto tutta”.

Yoda diceva: fare o non fare non c’è provare

Quando sei determinato FAI, quando metti in gioco la forza di volontà PROVI. Nel primo caso hai certamente maggiori possibilità di riuscita.

Un’altra cosa importante da capire prima di spiegare la tecnica è questa: l’essere ottimisti è UNA SCELTA. Vedere il bicchiere mezzo pieno, mezzo vuoto o tutto pieno come lo vedo io è semplicemente una scelta. Questa è una cosa importante da comprendere, la seconda è divenirne consapevole.

Consapevole che è una scelta ora lo sei perché te l’ho detto io, ora sta a te mettere in pratica ciò che ti dirò e uscire dalla zona di comfort de:

“Eh ma io sono fatto/a così”

Ti avviso che se non annulli questo pensiero tutto sarà vano. Quindi se sei pronto a impegnarti seriamente eccoti qui qualcosa di banale ma di estremamente potente. La tecnica semplicissima per imparare a essere ottimisti si chiama FREEZE FRAME, tradotto: Congela l’Attimo.

Eccola:

[sociallocker id=908]

Abbiamo detto che imparare a essere ottimisti è una scelta pertanto in ogni situazione di vita puoi vedere la situazione in due modi: costruttivo o distruttivo, potenziante o depotenziante. Ecco una rapida classificazione di come le persone reagiscono ad una determinata situazione.

Situazione > Reazione Distruttiva:

  • pongo sempre un problema
  • ho sempre una scusa
  • Mi dico: “non è il mio lavoro”
  • Ho un problema per ogni soluzione
  • Mi dico: “Realizzabile ma troppo difficile”

Situazione > Reazione Costruttiva:

  • Ho sempre una soluzione
  • Ho sempre un piano
  • Mi dico: “io lo faccio”
  • Ho una soluzione per ogni problema
  • Mi dico: “sì difficile ma realizzabile”

La mia domanda per te è:

dove ti trovi più spesso?

Risponditi molto molto sinceramente. L’essere onesto con te stesso è importante anche perché in questo caso c’è molto da perdere. Ora, perché la tecnica si chiama Freeze Frame? Lo capirai nelle prossime righe, ecco cosa devi fare.

Ricopiati su un foglio di carta tutti questi punti e mettili su due colonne: a sinistra scrivi HO SEMPRE UN PROBLEMA e immediatamente a destra sulla stessa riga HO SEMPRE UNA SOLUZIONE e così via.

Portati quel foglietto SEMPRE con te perché da oggi in poi sarà il tuo salvatore.

Prosegui le tue giornate e quando accade un qualcosa che ti fa vibrare in negativo (solitamente è un emozione) fai un FREEZE FRAME. E quindi:

FERMATI!

Prima di fare o pensare qualsiasi cosa prendi il foglietto e chiediti? In quale punto sono adesso? Sono a destra o sono a sinistra? Sono nel distruttivo o nel costruttivo? 

Immaginiamo che sei nel “HO SEMPRE UN PROBLEMA”.

Prendi il foglio e ti accorgi che della situazione che vivi ti stai focalizzando sul problema. Immediatamente a sinistra c’è il consiglio per te:

“HO SEMPRE UNA SOLUZIONE”

Bene, chiediti: quali sono le soluzioni per questo problema? Come posso superare questo problema? Quali capacità devo mettere in atto per risolvere questo problema?

E ti accorgerai che:

  • hai evitato di creare guai ancora più seri
  • il problema scomparirà in un attim
  • in molti casi hai salvato la giornata dalla classica giornata storta 😉
  • stai abituando il tuo cervello a pensare in modo diverso

Credimi che questa è una tecnica per imparare a essere ottimisti non potente, di più.

I passaggi sono:

  1. renditi consapevole che l’essere ottimisti è una scleta
  2. enditi consapevole che stai per vivere una situazione distruttiva
  3. fermati
  4. prendi il tuo foglietto
  5. guarda dove sei
  6. agisci di conseguenza con l’esatto opposto di dove sei ora

Ti piace questa tecnica? Hai qualche domanda? Ti piacerebbe lasciare qualche testimonianza di efficacia?

Non esitare a scrivere sotto il tuo commento,

Paolo

[/sociallocker]

Ti Potrebbe anche Interessare:

CONDIVIDI
Fondatore di BlogPositivo, Life Coach, Ipnologo alle Vite Passate, Amante dell'Amore. Appassionato e ricercatore di punti di unione tra scienza e spiritualità. Cultore del pensiero positivo, sempre in continua formazione. Conduco seminari esperenziali alle vite passate, conferenze su legge di attrazione, obiettivi, autoipnosi, chakra, sviluppo personale. In un mondo dove la PAURA tiene a scacco matto le persone imprigionandole mentalmente e non, notizie che stimolino il risveglio psicofisico e energetico dell'uomo sono altamente necessarie per mantenere alte le vibrazioni di ognuno: questo l'obiettivo di BlogPositivo.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here