Il tuo cervello è responsabile dei molti successi (e fallimenti) nella tua vita nonché della vita quotidiana: che parliamo di dormire bene, sentirsi in pace durante una meditazione per essere centrati al meglio sul lavoro e rimanere concentrati, tutte queste esperienze sono influenzate dall’agilità del cervello e dalle cinque diverse onde cerebrali.

Le cinque onde cerebrali fanno in modo che il cervello sia reattivo e concentrato sul lavoro e sia un sognatore e in pace quando esegue un esercizio di visualizzazione.

I problemi compaiono quando questo sistema va in crash: il tuo cervello diviene offuscato quando hai bisogno di concentrarti e rimane vigile quando vuoi andare a letto.

Ecco perché è importante Biohackerare le onde cerebrali per ottimizzare le sue prestazioni.

Secondo il neuroscienziato Leigh Winters, le onde cerebrali sono legate a molti comportamenti umani dalla gestione dello stress ai risvegli spirituali.

Questa area di studio si è persino diffusa nella sfera della tecnologia e gli scienziati stanno lavorando su molti dispositivi per studiare e biohackerare le onde cerebrali.

Esistono già strumenti come il Muse e l’HeartMath di cui parlerò prossimamente sul blog…


Clicca sulla campanellina in basso a destra per ricevere le notifiche dei prossimi articoli oppure Clicca QUI se sei in Facebook.


Le onde cerebrali non sono fisiche ma sono un tipo di attività che si svolge nel cervello che comunica usando l’attività elettrica.

Questa attività può essere misurata mediante l’elettroencefalografia (EEG), che è il modo in cui gli scienziati vedono per esempio gli effetti sorprendenti della meditazione.

Ci sono un totale di cinque diverse categorie di onde cerebrali e ognuna ha un compito specifico.

Qui di seguito te le descrivo una ad una, ti propongo approfondimenti formativi se disponibili e poi ti indicherò due metodologie per biohackerare il sistema 😉

Le cinque diverse onde cerebrali

Onde Gamma (frequenza più alta): Intuizione e Coscienza Espansa

onde gamma espandere la coscienza

Queste sono le onde più “forti” utilizzate per concentrarsi, imparare nuove abilità e memorizzare i ricordi. Tutte le funzioni cognitive sono svolte usando queste onde cerebrali.

Musicisti, artisti, sportivi, autori che entrano in uno stato di iper-focuse e maestri Zen durante la meditazione utilizzano queste frequenze.

E’ risaputo che troppe onde gamma possono portare ad uno strato stressogeno, mentre il non entrare mai può condurre a forme depressive.

Sto personalmente svolgendo un programma di addestramento mentale con induzioni ipnotiche per imparare a entrare in Stato Gamma e beneficiare di tutte le meraviglie…

Se vuoi sapere anche tu di questo programma, ne parlerò presto. Continua a seguire il blog… Ti riporto ancora come fare qui sotto:


Clicca sulla campanellina in basso a destra per ricevere le notifiche dei prossimi articoli oppure Clicca QUI se sei in Facebook. 


 

Onde Beta: Concentrazione e Apprendimento

Nella nostra società, la maggior parte di noi sperimenta queste onde per la maggior parte del tempo.

Queste onde sono utilizzate dal cervello per concentrarsi su ciò che sta accadendo in questo specifico momento ed è ottimo per leggere e socializzare.

Inoltre ti pongono in uno stato di allerta.

L’aspetto negativo delle onde Beta è che drenano la tua energia e creatività.

Restare troppo in onde beta può portare all’ansia, mentre non sperimentarle abbastanza porta scarsa apertura mentale e difficoltà ad imparare nuove cose.

Onde Alfa: Rilassamento

rilassati onde alfa

Le onde cerebrali Alfa si attivano quando sogni ad occhi aperti, quando ti rilassi dopo una lunga giornata grazie ad un libro e ad una qualsiasi attività rilassante, compresa ovviamente la meditazione.

Se non sei in grado di rilassarti e passare da beta ad alpha a fine giornata, potresti riscontrare un fenomeno chiamato “blocco alfa” che porta a insonnia, ansia e altri problemi emotivi.

Troppa attività delle onde alfa può portare a un’incapacità di concentrazione dovuta al costante sogno ad occhi aperti, mentre non abbastanza può causare insonnia.

Grazie al mio libro “Rilassamento Efficace” posso aiutarti a raggiungere quando lo desideri queste onde cerebrali.

Trovi il libro su Amazon cliccando la copertina qui:

libro rilassamento efficace di Paolo Babaglioni

Onde Theta: Stati di Sogno e Flusso

Queste onde sono utilizzate per dormire e sono collegate ad uno stato di sogno. Se stai dormendo e stai sognando, il tuo cervello è nello stato theta. Questo stato è collegato a immagini vivide e all’intuizione: puoi usarlo per accedere ai messaggi delle tue guide spirituali.

Un’attività elevata di onde theta è associata ad una vita impulsiva e squilibrata, mentre il non vivere abbastanza in theta può portare ad una scarsa capacità di elaborare le emozioni.

Molto famoso riguardo le onde theta è la tecnica del theta healing di cui ti consiglio questo corso:

ThetaHealing – il video corso fondamentale onlineThetaHealing – il video corso fondamentale online
Impara ad accedere allo stato “Theta” del Cervello per riprogrammare il tuo inconscio e stimolare auto-guarigione, successo e benessere.
Ileana Rotella
Compralo su il Corsi.it

 

Delta (frequenza più breve): sonno profondo

 

A differenza delle theta, le onde delta non ti permettono di sognare, promuovono un sonno profondo e salutare. Questo stato può essere raggiunto anche in una meditazione profonda e trascendentale.

È anche associato a uno stato ipnotico che porta a grandi prestazioni, essendo il cervello in una sorta di autopilota. Questo stato ipnotico può generare lampi di creatività e idee geniali e penetranti.

Un’eccessiva attività delle onde delta può portare a problemi di apprendimento; se non sono abbastanza dormi poco e male con una conseguente capacità di portare energia.

Come BioHackerare le Onde Cerebrali

hackerare cervello

Vi sono due vie: una più facile e una più difficile.

1) La via facile ha una risposta apparentemente ovvia: la meditazione.

Ma se guardiamo, sono ancora poche le persone che effettivamente meditano. tanti leggono, si informano, poi non iniziano mai.

Il problema non è tanto come si fa, il problema è INIZIARE.

E io, personalmente, come parlo spesso sul blog, consiglio specifici percorsi di meditazione.

Te li descrivo tutti QUI:

I 21 Giorni di Meditazione di Deepak Chopra e quale Dovresti Scegliere

Meditare ogni giorno e soprattutto con un obiettivo specifico, ti aiuta a regolare le onde cerebrali e ti assicura di rimanere in equilibrio e senza stress per tutto il giorno.

In parte, ma con grande allenamento, accresci anche il tempo trascorso nello stato gamma, che è collegato alla presenza mentale, al rimanere presenti nel momento e a creare stati di apprendimento ultra rapido.

2) La via più difficile è l’ipnosi.

Ma non è difficile nel momento in cui sei seguito da un programma serio, affidabile e soprattutto da un team di persone ultra competenti. Che sia live o a distanza non ha importanza.

Come ti ho già detto in questo articolo sto personalmente sperimentando questa strada che è fenomenale perché si concentra soprattutto sulle onde gamma.

E’ necessario un investimento tosto ma li vale tutti. Comunque appena avrò terminato e sarò pronto te ne parlerò qui sul blog.

Ti ricordo come fare per sapere dei prossimi contenuti:


Clicca sulla campanellina in basso a destra per ricevere le notifiche dei prossimi articoli oppure Clicca QUI se sei in Facebook.


Altri Piccoli Trucchi

Se hai difficoltà ad addormentarti, sintonizzati maggiormente nell’attivare le onde cerebrali alfa per il rilassamento. Qui un esercizio:

VIDEO: Come Rilassarsi Prima di Dormire in soli 60 Secondi Grazie alla Tecnica del 4-7-8

Se sei fuori a fare jogging e hai bisogno di più energia, puoi accedere allo stato theta per sperimentare lo stato di flusso.

Per attivare queste onde cerebrali, puoi anche ascoltare specifici suoni binaurali. Ci sono diversi canali su YouTube, basta che fai una semplice ricerca.

Giorno dopo giorno insegnerai al cervello a ottimizzare le sue onde cerebrali. Ciò richiede solo pratica e ripetizione.

E quindi inizia. Fallo ora.

2 Commenti

  1. Troppa roba troppe offerte.
    Non ci siete solo voi e solo tu Paolo.Ovviamente.nn.metto mail corrente per nn essere anche’disturbata.
    Paolo datte na calmata C’e tanto altro da fare.
    Lassame in pace.

    E poi mica dormo supina e il quanto costao.nascondete.
    Furbacchione/i

    • Ciao Arian il tuo commento mi è poco chiaro. Cerco di decifrarlo e ti rispondo per punti.
      – “anche disturbata”: da cosa? Dai messaggi sul bot Facebook? Scrivi STOP e non ti arriva più nulla, ma proprio più nulla. Sulle notifiche? le puoi disattivare dal tuo dispositivo. nessuno ti costringe a seguire le attività del blog.
      – “Paolo Datte na calmata”. Perché dovrei?
      – “C’e tanto altro da fare”. Fammi qualche esempio. Lo dici a me o a te stessa?
      – “Lassame in pace”. Vedi punto 1 sopra.
      – “E poi mica dormo supina e il quanto costao.nascondete.” Questo proprio non l’ho capito
      – “Furbacchione/i”. Anche questo non l’ho proprio capito.
      – “Troppa roba troppe offerte.” Mi limito semplicemente a proporre materiale formativo di approfondimento. Non vedo dove sta il problema.
      Detto questo, ti auguro tante belle cose.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome