Per risolvere un problema è fondamentale stabilire degli obiettivi. Ma per stabilire degli obiettivi dobbiamo prima renderci consapevoli di dove ci troviamo in questo momento e soprattutto qual è esattamente il problema e le cause che lo nutrono.

Leggendo l’originalissimo libro “Come Aprire l’Ombrello Quando PIOVE MER*A“:

ho trovato una tecnica molto semplice ma decisamente efficace e che ti consiglio di sperimentare per iniziare a risolvere un problema.

E’ il metodo Cosa / Perché. Vediamo come funziona:


Prima di continuare a leggere passa dalla mia pagina facebook personale, pubblicherò lì tutti i miei nuovi articoli e video. 


 

Quante volte ti capita, quando vuoi risolvere un problema, di dover dire a te stesso: “Non so da dove cominciare!”. Ebbene sappi che questa è solo una banalissima scusa per non muoverti dalla tua situazione attuale.

Grazie a questa semplice tecnica NON avrai più scuse (o almeno lo spero.. per te).

Il metodo per risolvere un problema consiste in due passi. Prendi un foglio di carta e scrivi queste due domande:

1. CHE COSA C’E’ CHE NON VA NELLA MIA VITA?

Rispondi….

2. PERCHE’?

Rispondi….

Ora presta attenzione alle tue risposte. Se alla prima domanda la tua risposta è: “TUTTO” allora non ci siamo proprio.

Sii specifico analizzando una problematica alla volta.

Per esempio potresti scrivere: “Sono in ritardo con la consegna del lavoro” oppure “Ho perso il lavoro” oppure “Sono in bolletta”.

Rispondere alla seconda domanda è decisamente più semplice ma allo stesso tempo complicata. Prendiamo il primo caso “Sono in ritardo con la consegna del lavoro”.

I tuoi perché potrebbero essere:

  • dormo fino alle 10 del mattino
  • controllo le email 25 volte al giorno
  • cazzeggio troppo sui social
  • mi mancano le idee

Il tuo obiettivo consiste nel risolvere i problemi esposti nella prima e nella seconda domanda.

Ad esempio:

  • Mettere 3 sveglie alle 7 del mattino
  • Controllare le email solo due volte al giorno in momenti prestabiliti
  • Disattivare le notifiche dei social
  • Scaricare App che indicano il tempo passato sui social
  • Chiedere aiuto ai colleghi – a persone che fanno il mio stesso lavoro – consultare blog a tema

E’ chiaro il concetto? L’importante è che tu scriva. Se fai questo semplice esercizio avrai fatto il tuo primissimo passo per la risoluzione dei tuoi problemi.

E se ora ti chiedi se questo lavoro è sufficiente la mia risposta è: MAGARIIIII

Svilupperemo il concetto in un nuovo articolo… Segui la pagina facebook per essere sempre aggiornato 😉

Nel frattempo ti consiglio queste letture molto interessanti:

Il Potere della ResilienzaIl Potere della Resilienza
Come sviluppare le capacità per affrontare i cambiamenti della vita
Gregg BradenCompralo su il Giardino dei Libri
Il Magico Potere di Sbattersene il Ca**oIl Magico Potere di Sbattersene il Ca**o
Come smettere di perdere tempo (che non hai) a fare cose che non hai voglia di fare con persone che non ti piacciono
Sarah KnightCompralo su il Giardino dei Libri
Diventa SupernaturalDiventa Supernatural
Come fanno le persone comuni a realizzare cose straordinarie
Joe DispenzaCompralo su il Giardino dei Libri
Come Aprire l'Ombrello Quando Piove Mer*aCome Aprire l’Ombrello Quando Piove Mer*a
Muovi il culo, impara a gestire le rogne quotidiane e prendi il controllo della tua vita
Sarah KnightCompralo su il Giardino dei Libri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome