Come mantenere la calma è necessario per la tua salute. La calma non è una qualità che tutti possediamo naturalmente. Per via di una società decisamente veloce come quella occidentale, essere calmi, rilassati e tranquilli è quasi una chimera.

Di seguito ti Spiego Come Mantenere la Calma con 4 Semplici Tecniche Zen

Ti avviso che saranno esercizi mooooolto impegnativi e strani, sarebbe bello che tu li provassi senza fare troppe storie 🙂 e poi mi facessi sapere come è andata. Scorrendo la pagina troverai lo spazio commenti per condividere la tua esperienza.


Prima di leggere le 4 tecniche, vieni a mettere un piace alla mia pagina facebook personale? Lì pubblicherò tutti i miei nuovi articoli. LA TROVI CLICCANDO QUI, Graziee


 

1. La Tecnica del Vasetto di Miele

Come mantenere la calma con un vasetto di miele? La prima tecnica zen per imparare la calma è un esercizio in cui il primo passo è di scegliere un’azione quotidiana che di solito svolgi molto velocemente, vuoi per abitudine, vuoi per qualsiasi altro motivo.

Prendi un foglio di carta o il cellulare e fai una lista di 7-8 azioni..

Fatto? Bravissimo, ora scegline solo una.

Quando sei pronto respira molto lentamente e svolgi quell’azione rallentando ogni singolo movimento che questa cosa prevede. Muoviti in slow motion.

Ascolta i movimenti del corpo, senti il tatto, porta attenzione a ognuno dei 5 sensi mentre lentamente svolgi questa azione.

Puoi anche immaginarti di essere appunto in un vasetto di miele.

Questo esercizio ti permette non solo di sperimentare la tranquillità ma di sperimentare il famoso e caro QUI ED ORA

Articolo Correlato: (esercizio) Cambia l’atteggiamento mentale per migliorare l’autostima

2. La Tecnica del Vasetto di Riso

Questa tecnica zen per mantenere la calma viene dalla Cina.. parliamo ovviamente di riso.

Prendi due bicchieri completamente identici. Uno lo riempi di chicchi di riso e uno lo lasci vuoto.

Ora caro amico, prendi un chicco di riso alla volta e lo trasferisci nell’altro bicchiere contando progressivamente i chicchi..

No non sto scherzando… anzi sono fin troppo buono perché in cina ti farebbero addirittura scrivere sul chicco il numerino progressivo 🙂 🙂 🙂

Se sei temerario e vuoi davvero metterti alla prova puoi colorare ogni singolo riso con pennarelli di diverso colore.

3. Cibo Slow Time

Come mantenere la calma già dal prossimo pasto? Sperimenta questa tecnica zen: fai l’esperienza di mangiare lentamente, facendo piccoli bocconi e masticando con grande pazienza.

Ascolta il cibo, ringrazialo, renditi conto della forchetta che va alla bocca.

Senti il contatto del cibo in bocca, senti il profumo e la consistenza.

Questo esercizio non gioverà solo alla tua mente ma alla tua salute in generale in quanto ci vogliono dai 20 ai 30 minuti affinché alcuni ormoni gastrici si liberino e mandino al cervello l’informazione della sazietà.

4. La Tecnica del Vaso Vuoto

Eccoci giunti all’ultima tecnica zen che ti insegna come mantenere la calma.

Spegni tutto. Tv, cellulare, luci, tutto e:

  • Siediti comodamente
  • porta il dorso della mano sx sul palmo della mano dx
  • appoggia il pollice della mano dx sul palmo della mano sx
  • mani rilassate
  • chiudi gli occhi e fai respiri lenti portando la tua attenzione al contatto del pollice con la mano
  • resta per 5 minuti

Come sono andati gli esercizi? Quali hai provato? Fammi sapere la tua esperienza.

Ho scoperto questi esercizi su come mantenere la calma grazie a questo libro molto carino:

Quaderno d'Esercizi per Rimanere Zen in un Mondo Agitato Erik Pigani Quaderno d’Esercizi per Rimanere Zen in un Mondo Agitato

Erik PiganiCompralo su il Giardino dei Libri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here