Se hai letto o visto Harry Potter sicuramente una delle figure che più ti saranno rimaste impresse sono i dissennatori che metaforicamente rappresentano la depressione.

È un fatto ben documentato che JK Rowling, autrice di Harry Potter, soffra di depressione. Quando iniziò a scrivere i libri di Harry Potter, era tornata dal Portogallo alla Scozia, si era separata dal suo compagno, era disoccupata e aveva un figlio piccolo da allevare.

In quelle storie ha scritto la più grande metafora della depressione che sia mai esistita. La depressione non è una cosa facile da descrivere. I sentimenti di disperazione, tristezza, odio per se stessi, non sono qualcosa facile da comprendere o da spiegare.

Eppure è riuscita a descrivere la depressione in un modo davvero forte, creando uno dei personaggi più malvagi che esistono nell’universo di Harry Potter: i dissennatori.

Se ancora non hai letto Harry Potter qui trovi un bellissimo cofanetto con tutti i libri:

Cofanetto Harry Potter - La Serie CompletaCofanetto Harry Potter – La Serie Completa

J. K. Rowling
Compralo su il Giardino dei Libri

 

I Dissennatori in Harry Potter: comprendiamo la Metafora con la Depressione

Dissennatori Affinché tu possa capire la relazione dissennatoridepressione è opportuno che ti faccia un breve excursus dei libri.

Incontriamo i Dissennatori per la prima in “Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban”. Svolgono un ruolo significativo nel libro e continuano ad essere prevalenti nei restanti quattro.

Appaiono quando Harry, Ron ed Hermione sono sull’Express di Hogwarts, in procinto di iniziare il loro terzo anno di studio alla Scuola di Hogwarts.

Durante il loro viaggio, l’aria si raffredda. Le finestre si bloccano. Tutti sono pieni di un senso opprimente di tristezza, disperazione e con la sensazione di non poter mai più sentirsi felici: i dissennatori si nutrono di emozioni positive.

Costringono le persone a rivivere i loro peggiori ricordi, facendo leva su Harry perché il suo passato è buio. Sente che sua madre urla mentre viene uccisa da Lord Voldemort.

Quando si risveglia, trova il Professor Lupin, il nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure con la cioccolata: il modo migliore per combattere le emozioni negative che i Dissennatori ti scaricano addosso.

Non solo i Dissennatori sono le creature più vili dell’universo di Harry Potter, ma hanno anche la capacità di amministrare il Bacio. Il bacio è quando ti succhiano l’anima, lasciandoti come un guscio vuoto. Lo stesso che può succedere con la depressione.

I Dissennatori sono immortali. Non possono essere uccisi. L’unico modo per sbarazzarsi di loro è con un Patronus. Il fascino del Patronus è una luce brillante che prende la forma di un animale, e il dissennatore si nutre di quello invece della persona che lo ha evocato.

patronum contro i dissennatori

La forma dell’animale riflette la personalità della persona.

Harry è un cervo, come quello del padre. Per evocare un Patronus devi pensare al ricordo più felice, più potente che possiedi e concentrarti su di esso.

Infatti focalizzarsi su pensieri felici, su ciò che ami, essere grato per ciò che già hai è anche un modo per combattere la depressione.

La luce brillante che diventa il patronus è emessa dalla bacchetta del mago e questo ci da un insegnamento importantissimo: c’è sempre una Luce alla fine del tunnel, ma l’unica persona che può creare quella Luce sei tu.

E’ già dentro di te.

Il modo in cui i dissennatori ti costringono a rivivere i momenti peggiori della tua vita potrebbe anche essere visto come una metafora non solo della depressione ma anche del disturbo da stress post-traumatico.

Fortunatamente, a differenza di Harry Potter, c’è un modo, anzi diversi modi per far fornte alla depressione. Non è mai troppo tardi per trovare il tuo Patronus, per trovare i ricordi positivi e le emozioni per cui vale la pena vivere.

Sebbene non tutti siano fan di Harry Potter, nessuno può negare che J.K. Rowling debba essere elogiata per come ha incorporato uno dei più dolorosi, sottovalutati e fraintesi problemi che una persona può subire, in un libro apparentemente per adolescenti.

Ha fatto della depressione qualcosa da non disprezzare, o ridere, ma come un qualcosa di terrificante. Può trovarti in un qualsiasi momento della tua vita e si può nutrire dei tuoi pensieri più profondi e oscuri. E tu devi essere pronto ad affrontarla.

Tu hai il potere di uscirne in ogni momento perché tu sei (anche) Luce, una Luce splendente che può vincere su tutto. Questa Luce è l’Amore, la Gioia, la Gratitudine che regna profondamente nel tuo cuore.

Non tutti possono rendersi conto che i dissennatori sono una metafora della depressione, ma spero che la loro creazione abbia un effetto inconscio, attraverso la coscienza collettiva, su tutti noi.

Che io sappia non vi sono molte persone che non sono state terrorizzate dai dissennatori quando sono state introdotte per la prima volta nei libri o quando le abbiamo incontrate nei film.

Fortunatamente, una volta chiuso il libro o spento il televisore, i Dissennatori non ci sono più. Lo stesso purtroppo non si può dire per la depressione.

Proposte formative per affrontare la depressione

Qui di seguito ti consiglio dei percorsi olistici e di coaching per affrontare la depressione. Guardali tutti con attenzione, poi scegli quelli che più ti chiamano:

Percorso di 21 Giorni di Meditazione Salute PerfettaPercorso di 21 Giorni di Meditazione Salute Perfetta
21 Meditazioni audio guidate + 21 Approfondimenti audio + Domande di riflessione + Pensiero centrante e messaggi ispiranti + Mantra
Deepak Chopra
Compralo su DeepakChopra.it
Percorso di 21 Giorni di Meditazione Vivendo la FelicitàPercorso di 21 Giorni di Meditazione Vivendo la Felicità
21 Meditazioni audio guidate + 21 Approfondimenti audio + Guida alle domande di riflessione + Le Musiche del percorso + Tabella riepilogativa + Ebook “L’Elisir della Felicità”
Deepak Chopra
Compralo su DeepakChopra.it
Daniele Berti: Felicità le 4 leggi per vivere felici, senza preoccupazioni, ansia e stressFelicità: le 4 leggi per vivere felici, senza preoccupazioni, ansia e stress
Daniele Berti
Compralo su Corsi.it
Miranda Sorgente: Diventa padrone delle tue emozioniDiventa padrone delle tue emozioni (grazie all’Alchimia Interiore)
Miranda Sorgente
Compralo su Corsi.it

Libri sulla Filosofia e la Metafisica in Harry Potter

Come avrai potuto intuire con questo articolo sui dissennatori, i libri di Harry Potter “nascondono” tanti messaggi d’aiuto, una filosofia ben precisa e una forte metafisica. Qui di seguito ti consiglio 3 libri che possono aiutarti ad utilizzare la storia di Harry Potter nella tua vita quotidiana:

La Filosofia di Harry PotterLa Filosofia di Harry Potter
Vivere e pensare con un classico contemporaneo
Simone Regazzoni
Compralo su il Giardino dei Libri
Harry Potter - Un Viaggio nella Storia della MagiaHarry Potter – Un Viaggio nella Storia della Magia
Contiene materiali inediti a manufatti magici della British Library Harry Potter: A History of Magic
Compralo su il Giardino dei Libri
La Metafisica di Harry PotterLa Metafisica di Harry Potter

Marina Lenti
Compralo su il Giardino dei Libri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome