Paolo Babaglioni Patreon

La manipolazione psicologica si verifica quando una persona viene utilizzata come uno strumento a beneficio di un’altra.

Il manipolatore psicologico crea deliberatamente uno squilibrio di potere e sfrutta la vittima per esaudire l’ordine del giorno.

Prima di spiegarti i 6 modi per evitare la manipolazione psicologica e indicarti in fondo all’articolo approfondimenti di qualità, desidero ricordarti (o farti conoscere) i tuoi diritti umani fondamentali.

Sia che sei vittima di manipolazione psicologica, sia che non ne sei vittima, prendi carta e penna (anzi un cartellone) e scrivi questa lista. Poi appendila dove la puoi leggere ogni giorno:

  • Ho il diritto di essere trattato con rispetto
  • Ho il diritto di esprimere i miei sentimenti e opinioni
  • Ho il diritto di stabilire le mie priorità
  • Ho il diritto di dire NO senza sentirmi in colpa
  • Ho il diritto di ottenere ciò per cui pago
  • Ho il diritto di avere opinioni diverse dagli altri
  • Ho il diritto di prendermi cura e proteggermi dal venire minacciato fisicamente, psicologicamente, emotivamente ed energeticamente
  • Ho il diritto di creare la mia miglior vita

Questi diritti purtroppo non sempre vengono rispettati ma sta a te e solo a te lavorare affinché tu possa creare questa realtà. Non aspettarti di non venire più manipolato, piuttosto:

  1. Lavora su te stesso allenando i tuoi punti deboli
  2. Impara dall’esperienza a riconoscere la manipolazione psicologica
  3. Modifica i tuoi atteggiamenti e la tua emanazione di pensieri, emozioni così da non attrarre più nella tua vita questa esperienza

Sì, mi rendo conto che ho inserito della spiritualità in questo articolo e soprattutto nei punti precedenti ma non posso non inserire questa sfera importantissima della nostra esistenza.

 

Di seguito, ecco i 6 modi per evitare la manipolazione psicologica nella tua vita:

1. Mantieni le distanze

Osserva se la persona in questione ha atteggiamenti completamente diversi che cambiano in base alla persona che hanno di fronte. In questo caso evita categoricamente di avere dei rapporti con questa persona. Se questo fosse impossibile, sappi che con ogni probabilità è un manipolatore psicologico e agisci di conseguenza.

2. Evita il senso di colpa

Dato che nella manipolazione psicologica il manipolatore agisce sulle tue debolezze, può accadere che tu ti senta inferiore.

Non sei tu il problema ok?

Te lo ripeto: NON SEI TU IL PROBLEMA!

Poniti queste domande, ti aiuteranno:

  • Sono trattao con rispetto sincero?
  • Le aspettative di questa persona sono ragionevoli?
  • Mi sneto bene con me stesso in questa relazione?

ARTICOLO CORRELATO: Esercizio per Migliorare la Tua Autostima

3. Usa il tempo a tuo vantaggio

Nel momento in cui tu rispondi immediatamente a tutte le sue richieste, finisci per cedere la tua energia vitale e il tuo potere. (leggi in fondo all’articolo, presto ci sarà un approfondimento).

Puoi però utilizzare a tuo vantaggio il tempo, rispondendo per esempio alle sue richieste con le parole:

“Ci penserò.”

4. Sposta il focus

In un contesto di manipolazione psicologica, l’attenzione è rivolta su di te ma tu puoi spostare l’attenzione sul manipolatore psicologico mediante alcune domande intelligenti.

Spostare il focus ti consente di re-impadronirti della tua energia e “comandare” il momento.

Chiedigli:

  • Ti sembra ragionevole?
  • Quello che vuoi da me ti sembra giusto?
  • Mi stai chiedendo o mi stai dicendo?
  • Allora, cosa ne ricavo?
  • Mi stai davvero dicendo che…(la sua richiesta ingiusta)

5. Dì di NO progressivamente e con decisione

Essere in grado di dire “no” diplomaticamente ma con fermezza è praticare l’arte della comunicazione. Il NO ti consente di mantenere la tua posizione mantenendo una relazione funzionale. Ricorda che nei tuoi diritti umani fondamentali vi è il diritto di stabilire le tue priorità, il diritto di dire “no” senza sentirsi in colpa e il diritto di creare la tua vita felice e sana.

6. Affronta la situazione con sicurezza

Nella manipolazione psicologica, il manipolatore è definito anche un bullo quando intimidisce o danneggia un’altra persona. Ricorda che vieni colpito perché vieni percepito come più debole.

Fino a quando rimani in una sfera di debolezza sarai sempre attaccato. Ricorda che molti manipolatori psicologici sono deboli a loro volta e quando i loro bersagli iniziano a mostrare i denti spesso fanno marcia indietro.

E’ così nelle scuole ma anche in ufficio e ahimé in famiglia.

Conclusione

Scrivi i tuoi diritti e inizia a mettere in pratica questi 6 consigli. Il consiglio più grande è sempre quello di lavorare in modo approfondito su di te così da comprendere le tue debolezze e innalzare la tua autostima e il tuo potere personale.

A volte, in un contesto di manipolazione psicologica, farsi aiutare è la scelta migliore e non c’è nulla di cui vergognarsi.

Leggi qui, continua…

Presto ti parlerò dei 4 modi attraverso i quali TU cedi energia alle altre persone. Un conto è pensare che ti viene tolta, un altro conto è lavorare da un punto di vista di cessione di energia 😉


Iscriviti al mio Bot sulla mia pagina facebook cliccando qui, e ti scriverò su Messenger quando pubblicherò nuovi articoli, video e iniziative. E’ gratis e ti cancelli quando vuoi.


Ora desideri studiare la manipolazione psicologica e apprendere più strategie? Ti consiglio questi approfondimenti:

Cold reading – Le tecniche fondamentali per “leggere” gli altriCold reading – Le tecniche fondamentali per leggere gli altri
Sperimenta, con esercizi pratici, le tecniche fondamentali per capire chi ti sta di fronte e rivelare dettagli della vita di un completo sconosciuto
Simone Ravenda
Compralo su Corsi.it
Intelligenza emotiva: il corso fondamentaleIntelligenza emotiva: il corso fondamentale
Come incrementare la propria intelligenza emotiva e avere molte più probabilità di avere successo in tutto ciò che fai
Silvia Minguzzi
Compralo su Corsi.it
La Manipolazione Affettiva nella CoppiaLa Manipolazione Affettiva nella Coppia
Riconoscere ed affrontare Il cattivo partner
Pascal Chapaux-Morelli, Pascal CoudercCompralo su il Giardino dei Libri
Non Mi Puoi ManipolareNon Mi Puoi Manipolare
Riconoscere e difendersi dagli abusi emotivi
Robin SternCompralo su il Giardino dei Libri

Masterclass che Ti Consiglio Assolutamente di Guardare:

Corso di Biohacking

Master Corso di AutoGuarigione

Master Corso di Meditazione Shaolin

Master Corso di Ipnosi

2 Commenti

  1. Buonasera, in un rapporto di amicizia frasi come “se sei davvero mia amica come dici, fai così”, “se mi vuoi bene, fai così/torna la persona che mi piace tanto”, “mi stai deludendo,pensavo mi volessi più bene di così”, “io non ho mai detto di esser perfetta, però”, “pensa come vuoi, visto che non mi credi” e dopo che tu rispondi “posso anche crederti ma vedo i fatti, che non sono molto diversi da come ho scritto”, sentir dire “non meriti altre risposte”… e simili come possono essere considerati? La ringrazio.

    Preciso che questo avveniva pressoché sempre quando cercavo di dire qualcosa che non mi andava, mentre l’altra persona diceva sempre cosa non le andava di me e asseriva di voler io facessi altrettanto.
    Cordiali saluti,

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome