Partiamo dall’inizio: che cosa succede se milioni di persone guardano lo stesso film e provano emozioni simili in un tempo ristretto ma in luoghi diversi?

Ecco, questa è la domanda che si è posto l’autore, Virginio De Maio. La domanda in realtà se la sono posta gli studiosi di fisica quantistica, analizzando il principio di non località.

Indice dell'Articolo:


iniziare a meditare

Vuoi Meditare? Scegli i Percorsi che Più ti Attraggono Tra i Seguenti e Partecipa Gratis: 

Meditazione Deepak Chopra Italiano 7 Giorni Gratis sull'Abbondanza Meditazione Deepak Chopra Italiano 7 Giorni Gratis sulla Gratitudine Meditazione Deepak Chopra Italiano 7 Giorni Gratis sulla Salute Meditazione Deepak Chopra Italiano 7 Giorni Gratis sulle Relazioni iniziare a meditare

La risposta è che anche i film (soprattutto i film, spesso) partecipano attivamente alla nostra vita, privata e sociale.

Abbiamo visto pellicole con sceneggiature di fantasia che hanno anticipato quello che realmente è accaduto nella realtà: basta pensare ad “Habemus Papa,” di Nanni Moretti o al catastrofico “Storie Pazzesche” del regista argentino Damián Szifrón. Stessa cosa nella serie animata de “I Simpson”.

Nel teatro e nel cinema si dice che sia la realtà a imitare la fantasia, e non viceversa. È vero, perché l’uomo ha la capacità, spesso inconscia, di essere influenzato da quello che vede o sente, e al tempo stesso di influenzare le altre persone.

Ci sono molti studi sull’argomento, uno tra questi si chiama “The Global Consciousness Project” e studia quella che viene chiamata coscienza collettiva attraverso vere e proprie misurazioni delle emozioni tramite apparecchiature elettroniche. Le misurazioni per esempio hanno dimostrato sbalzi significativi dopo eventi trasmessi in mondovisione, uno su tutti l’11 settembre.

I nostri comportamenti, anche i miei e i tuoi, sono in parte determinati dalle immagini che vediamo e dalle emozioni che proviamo davanti a un film. Come? È tutto spiegato nel libro Filmatrix.

Nel volume, oltre alle teorie sull’argomento, troverai anche delle dimostrazioni pratiche e degli esercizi grazie ai quali sperimentare il potere catartico che il cinema ha su te stesso. Capirai cosa succede tra la visione di un film e il manifestarsi della realtà, attraverso prove scientifiche che ne dimostrano la teoria.

Applicando la Legge dell’Attenzione potrai vivere la visione di un film con maggiore consapevolezza.

I film e la fisica quantistica sono strettamente collegati, e interconnessi con specifiche parti del nostro cervello. Di conseguenza, influenzano molti dei nostri comportamenti e la nostra esistenza. Potrai migliorare te stesso in molte aree della vita, come per esempio l’amore, il perdono e la fiducia; il copro e la materia; la mente e i suoi stimoli; le relazioni interpersonali; il significato dell’esistenza e il tuo contributo al mondo.

Dopo aver letto Filmatrix non vedrai più il mondo alla stessa maniera. E neppure i film:

Filmatrix Virginio De MaioFilmatrix
Cambia la tua vita grazie al potere nascosto nei film
Virginio De Maio

Compralo su il Giardino dei Libri

Masterclass che Ti Consiglio Assolutamente di Guardare:




LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome