E’ in Siberia il primo Gatto al mondo a ricevere quattro zampe di titanio, segno che la scienza sta facendo veri passi da gigante.

Qui di seguito la breve storia e più in basso le immagini e i video.

La storia del gatto Ryzhik

Il gatto ha perso tutte e quattro le zampe a gennaio a -40° C a Tomsk, ma il video che trovi in fondo a questo articolo mostra che cammina di nuovo con arti artificiali di titanio.

La tomografia computerizzata e la modellazione 3D sono state utilizzate per fabbricare gli arti artificiali più comodi e adatti.

Ryzhik (che significa Redhead o Ginger) è stato trovato con tutte le zampe così congelate e con una cancrena troppo sviluppata, che non c’era altra scelta che l’amputazione.

Non molto tempo fa questa era una causa comune di animali domestici che venivano abbattuti nei rigidi inverni.

Fortunatamente Ryzhik ha trovato un umano che aveva piani incredibili per lui.

Il gatto è stato portato in una clinica a Novosibirsk, specializzata nell’impiantare arti artificiali.

La tomografia computerizzata e la modellazione 3D sono state utilizzate per fabbricare gli arti artificiali più comodi e adatti per il gatto.

Si ritiene che Ryzhik sia l’unico gatto in Russia con quattro zampe artificiali funzionanti.

Infatti il ​​chirurgo Sergey Gorshkov ha detto: “È sicuramente il primo gatto al mondo a sperimentare tali interventi chirurgici”.

“Gli arti sono completamente collegati alla pelle e alle ossa. La parte dell’arto che entra nel corpo è spugnosa, il tessuto osseo cresce al suo interno. Abbiamo raggiunto un buon risultato. Abbiamo assicurato la funzione dell’arto, sebbene una parte di esso sia stata rimossa”.

Immagini e Video

https://www.youtube.com/watch?v=LIp_8p8D9fs

https://www.youtube.com/watch?v=gyCkTu8bbxQ

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome