In questo articolo vediamo insieme come calmarsi in modo efficace per evitare crisi d’ansia. Troverai diversi consigli e al termine dell’articolo degli approfondimenti formativi. Ti auguro una serena lettura.

Molto spesso sono i pensieri negativi e stati pessimistici a creare tutta una serie di conseguenze che portano addirittura ad attacchi d’ansia.

Per la società in cui viviamo sembra più facile avere un atteggiamento negativo che positivo ma devi assolutamente iniziare a liberare la mente e ad avere pensieri positivi.

Il segreto di come calmarsi sta nel controllare la tua mente, vivere di emozioni positive, curare il tuo corpo ed essere grato per ogni cosa che ti accade.

Quindi, come calmarsi ed evitare crisi d’ansia? Come liberare la mente dai pensieri negativi? Qui trovi 7 consigli.

1. Dì a te stesso 5 cose buone di te

Tutti noi abbiamo dei difetti ma abbiamo anche straordinari pregi. Quando stai poco bene tenderai ad attaccarti, ad avere pensieri negativi, a evidenziare con il tuo dialogo interiore tutto il brutto di te.

Ebbene questo è un atteggiamento distruttivo, come pensi che le cose vadano meglio?

Ogni giorno dì a te stesso 5 tue qualità, se vuoi le puoi anche scrivere. Puoi tenere un diario in cui annoti tutto ciò che di bello c’è in te e tutto ciò che di buono fai giorno dopo giorno.

Questo esercizio ti aiuterà a scoprire il tuo bello interiore e di conseguenza attrarre a te e manifestare quello esteriore.

2. Fai una meditazione camminata

Quando in un coaching individuale o ai seminari le persone mi chiedono come calmarsi, questa è una delle soluzioni che più adoro condividere.

La meditazione camminata consente di trovare o riscoprire un flusso interiore di pace. Funziona molto bene perché coinvolge sia la mente, il corpo che l’energia.

Della meditazione camminata ne ho parlato in un articolo specifico che trovi qui.

3. Fai una lista di ciò per cui sei grato

Anche questo esercizio è un utile modo per bloccare attacchi d’ansia e prevenire future crisi d’ansia.

Perché funziona? Perché vai costantemente a potenziare il cuore. Vivere in un senso di gratitudine NON può condurre ad atteggiamenti negativi ma attrarrà a te solo ulteriori situazioni per essere grati.

Alla sera, prima di andare a dormire, prendi un foglio e scrivi tutto ciò che per cui sei grato e ogni volta leggi l’elenco dall’inizio. Ti porterà via solo qualche minuto di tempo.

Questo esercizio farà miracoli, provalo! Ho pensato a qualcosa di più. Guarda cosa ho ideato 🙂

INIZIATIVA SUPER: Se sei su Facebook, partecipa anche tu al post in cui raccogliamo ciò per cui siamo grati. Contribuire con la tua frase e leggere ciò per cui sono grate le altre persone ti aiuterà a stare bene da subito. Se anche tu vuoi unirti clicca qui e lascia il tuo commento. Ecco l’anteprima del post.

4. Fai più attività fisica

Spesso quando le persone mi chiedono come calmarsi è impressionante come vi sia la credenza che bisogna lavorare solo sulla mente.

Non dimentichiamo MAI che ad un certo livello siamo fatti di materia e reazioni biochimiche ed elettriche.

Non dimentichiamo MAI che abbiamo un corpo che deve essere curato, amato, allenato. Un corpo allenato sarà impeccabile da un punto di vista fisiologico.

Il cortisolo porta stress, le endorfine portano a stati positivi ma non sono solo i nostri pensieri a determinare la produzione di questi diversi ormoni o le emozioni ma anche il grado di benessere puramente fisico del nostro organismo.

5. Aiuta gli altri

Per prevenire attacchi e crisi d’ansia è utile aiutare gli altri. Perché?

Perché l’aiutare ti porta in una di dimensione superiore in cui tu doni il tuo sapere, le tue esperienze, il tuo sentire per un qualcosa di elevato.

Ogni giorno fai qualcosa per gli altri, per gli animali, per la natura. Fai un’opera di bene. Ciò eleverà la tua energia, sorriderai di più e ti sentirai semplicemente bene.

6. Fai regolarmente tecniche di rilassamento e brevi meditazioni

Nel mio libro “Rilassamento Efficace” che ti invito a leggere qui, trovi ben 12 tecniche di rilassamento e 32 consigli quotidiani che ti aiuteranno a essere più calmo e rilassato.

Come calmarsi non è un qualcosa di difficile, se conosci tecniche specifiche diventa la cosa più bella e soprattutto importante per la tua qualità di vita.

Solo il portare l’attenzione al tuo respiro fa miracoli ma spesso non è sufficiente. Per questo motivo ho scritto un piccolo manuale condensato di pratica, in grado di aiutare chiunque.

Dopo che tantissime persone mi hanno detto che non riescono a meditare perché trovano la meditazione una pratica difficile, ho deciso di scrivere anche un altro breve manuale (disponibile solo in ebook) che ho intitolato “Meditazione Facile”. Gli puoi dare un’occhiata qui.

7. Fissa degli obiettivi per il futuro

Un’altra strada utile per vivere in una dimensione superiore è avere obiettivi elevati in linea con il tuo essere, i tuoi talenti, le tue capacità. Obiettivi che migliorino la tua vita e quella della collettività.

Dobbiamo sempre avere uno scopo. Siamo qui per essere felici, per gioire, per evolvere. Abbandona l’idea che sei qui per stare male, soffrire.

Solo tu puoi cambiare ciò. Ognuno di noi racchiude in sé un universo e per cambiare il nostro personale universo dobbiamo agire. AGIRE.

Azione è la parola chiave. Quante persone mi dicono “sto applicando la legge di attrazione”, “penso sempre positivo” ma poi la situazione non cambia.

Bisogna programmare, visualizzare, sentire e poi agire. Tu non devi pensare al cambiamento. Tu devi essere quel cambiamento come qualcuno di molto grande disse al mondo intero.

Tu non sei le tue crisi d’ansia. Tu non sei pessimista. Tu non sei perennemente irrequieto. Tu sei calmo. Tu sei ottimista. Tu sei una guida. Tu sei carismatico.

Dove decidi di stare è appunto una scelta. E tu cosa scegli?

Ecco, abbiamo visto diversi modi in cui ti ho mostrato come calmarsi in modo efficace e soprattutto come prevenire momenti negativi. Ora metti in pratica tutte queste strategie e sono certo che tutto andrà per il meglio.

Consulenze individuali e formazione

Oltre ai libri che ti ho linkato nell’articolo, se hai intenzione di fare un lavoro più profondo su di te puoi inviarmi una richiesta di consulenza individuale e ti aiuterò in prima persona. Lo puoi fare cliccando qui.

Se invece ami la formazione digitale individuale e desideri qualcosa di inizialmente più soft, ti consiglio qui di seguito alcuni videocorsi in tema con ciò che abbiamo parlato in questo articolo.

Ti consiglio di:

  • cliccare su ogni titolo qui in basso
  • sulla pagina che si apre clicca sul bottone verde “Accedi gratis”
  • Potrai vedere gratuitamente i primi video e farti un’idea precisa su ogni corso

Eccoli:

1. Diventa padrone delle tue emozioni >>

2. Diventa il mental coach di te stesso >>

3. Come aiutare il corpo ad auto-guarire senza medicine >>

4. Come meditare come un monaco Shaolin >>

5. Come combattere l’ansia usando tecniche di respirazione >>

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome