Un ministro del governo belga ha annunciato che Bruxelles sta fermando i piani per il 5G a causa degli effetti negativi sulla salute.

5G: Le parole di Céline Fremault Ministro di Bruxelles

La dichiarazione è stata fatta da Céline Fremault, ministro del governo della Regione di Bruxelles-Capitale, responsabile per la qualità della vita, l’ambiente e l’energia. Da un’intervista di venerdì scorso, con L’Echo:

“Non posso accogliere con favore tale tecnologia se gli standard di radiazione, che devono proteggere il cittadino, non sono rispettati, 5G o no. Il popolo di Bruxelles non è una cavia. Non possiamo lasciare nulla al dubbio”.

La signora Fremault ha accuratamente identificato che un progetto pilota 5G non è compatibile con gli standard belgi di sicurezza delle radiazioni (9 V / m, o 95 mW / m2 secondo questo convertitore online) e ha dichiarato che non intende fare alcuna eccezione

N.B. Nelle linee guida di Building Biology, la soglia per le preoccupazioni estreme è 1 mW / m2, tuttavia molte agenzie governative considerano solo gli effetti termici, invece del corpo cumulativo di migliaia di studi scientifici sottoposti a peer review.

Forse con Bruxelles alla guida dell’Unione europea, e con uno dei due principali appelli 5G indirizzati all’UE, i funzionari e le persone sono meglio informati e motivati a proteggersi.

Come sostenere il Governo di Bruxelles sul NO al 5G

E’ possibile inviare una breve nota di supporto alla signora Fremault, vai qui; e ai consiglieri comunali di Bruxelles, vai qui. Incoraggiamo l’importanza di mantenere questo divieto permanente, nonostante l’imminente pressione dell’industria.

ARTICOLO CORRELATO: Come Proteggersi da Elettrosmog, PC, Monitors, TV, Cellulari, Wi-Fi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome