In questo articolo vediamo 8 sintomi indicatori di Vitamina D bassa e come reintegrarla facilmente.

La vitamina D è una vitamina estremamente importante che ha potenti effetti su diversi sistemi in tutto il corpo.

La vitamina D si trova in alcuni alimenti come il pesce grasso e i prodotti lattiero-caseari fortificati, anche se è molto difficile ottenerne abbastanza dalla sola dieta.

L’assunzione giornaliera raccomandata (RDI) è in genere di circa 400-800 UI, ma diversi esperti sostengono che dovremmo ottenerne anche di più.

La vitamina D bassa è molto comune. Si stima che circa 1 miliardo di persone in tutto il mondo abbiano bassi livelli di vitamina D nel sangue (Fonte: 2Trusted Source).


Vuoi un integratore specifico con un ottimo rapporto qualità/prezzo?
Scrivimi su Whatsapp clic QUI
oppure
Scrivimi su Facebook clic QUI
e ti mostrerò cosa uso personalmente


Vitamina D Bassa: Fattori di Rischio

  • Essere anziani.
  • Avere uno stile di vita poco sano.
  • Essere in sovrappeso o obesi.
  • Non mangiare molto pesce o latticini.
  • Vivere lontano dall’equatore dove c’è poco sole tutto l’anno.
  • Uso spropositato delle creme solari.
  • Stare al chiuso.

Una curiosità: Le persone che vivono vicino all’equatore e hanno frequenti esposizioni al sole hanno meno probabilità di essere carenti, poiché la loro pelle produce abbastanza vitamina D per soddisfare i bisogni del loro corpo.

E’ possibile che non ti rendi conto di avere la vitamina D bassa poiché i sintomi sono generalmente sottili.

Potresti non riconoscerli facilmente, anche se stanno avendo un effetto negativo significativo sulla qualità della tua vita.

Di seguito ti indico gli 8 sintomi di Vitamina D bassa.

NOTA BENE: Se sei uno sportivo o comunque pratichi regolarmente attività fisica, i punti 5, 6 e 8 ti riguardano molto da vicino.

Vitamina D Bassa: Ecco gli 8 Sintomi di Carenza

1. Vitamina D Bassa e Sensazione di malessere generale e infiammazioni ricorrenti

malessere generale

Se hai spesso raffreddore o influenza, la vitamina D bassa può essere un fattore che contribuisce.

La vitamina D interagisce direttamente con le cellule responsabili della lotta alle infezioni.

Se ti ammali spesso, soprattutto con raffreddore o influenza, i bassi livelli di vitamina D possono essere un fattore che contribuisce.

2. Vitamina D Bassa e Fatica e Stanchezza

fatica e stanchezza

Sentirsi stanchi può avere molte cause e la vitamina D bassa può essere una di queste.

Sfortunatamente viene spesso trascurata come potenziale causa.

Casi studio hanno dimostrato che livelli ematici molto bassi possono causare un importante affaticamento (qui un altro interessante articolo sulla Zeolite) che ha un grave effetto negativo sulla qualità della vita.

Una curiosità: un altro studio osservazionale sulla categoria delle infermiere ha scoperto una forte connessione tra i bassi livelli di vitamina D e affaticamento auto-riferito.

Significa che lo stress del lavoro può portare a vitamina D bassa.

3. Vitamina D Bassa e Dolori Ossei e alla Schiena

male alle ossa

La vitamina D aiuta a mantenere la salute delle ossa in diversi modi per esempio migliorando l’assorbimento del calcio da parte dell’organismo.

Dolore osseo e mal di schiena possono essere segni di livelli inadeguati di vitamina D nel sangue.

4. Vitamina D Bassa e Depressione

depressione vitamina d

Un umore depresso può anche essere un segno di vitamina D bassa.

Alcuni studi controllati hanno dimostrato che somministrare vitamina D alle persone carenti aiuta a migliorare una condizione di depressione, inclusa la depressione stagionale che si verifica durante i mesi più freddi (Fonte studio 1, Fonte studio 2)


Vuoi un integratore specifico con un ottimo rapporto qualità/prezzo?
Scrivimi su Whatsapp clic QUI
oppure
Scrivimi su Facebook clic QUI
e ti mostrerò cosa uso personalmente


5. Vitamina D Bassa e Difficoltà a guarire dalle ferite

guarire dalle ferite

La lenta guarigione delle ferite dopo un intervento chirurgico o un infortunio può essere un indicatore di vitamina D bassa.

I risultati di uno studio in provetta suggeriscono che la vitamina D aumenta la produzione di composti che sono cruciali per formare nuova pelle come parte del processo di guarigione delle ferite (Fonte studio)

È stato anche suggerito che il ruolo della vitamina D nel controllo dell’infiammazione e nella lotta alle infezioni è importante per una corretta guarigione.

Riguardo questa aspetto nel dettaglio ci sono pochissime ricerche sugli effetti degli integratori di vitamina D sulla guarigione delle ferite nelle persone con carenza.

6. Vitamina D Bassa e Perdita di Massa Ossea

perdita di massa ossea vitamina d

La vitamina D svolge un ruolo cruciale nell’assorbimento del calcio e nel metabolismo osseo.

Molte persone anziane a cui viene diagnosticata la perdita ossea credono di dover assumere più calcio. Tuttavia, possono anche essere carenti di vitamina D.

Una bassa densità minerale ossea indica che le tue ossa hanno perso calcio e altri minerali.

Ciò pone gli adulti più anziani, in particolare le donne, ad un aumentato rischio di fratture.

Un’adeguata assunzione di vitamina D e il mantenimento di livelli ematici entro l’intervallo ottimale possono essere una buona strategia per proteggere la massa ossea e ridurre il rischio di fratture.

Ne consegue che anche per gli sportivi integrare la vitamina D è molto importante anche per un miglioramento delle prestazioni.

7. Vitamina D Bassa e Perdita di capelli

perdita di capelli vitamina d bassa

La perdita dei capelli è spesso attribuita allo stress che è certamente una causa comune.

Tuttavia, quando la caduta dei capelli è grave, può essere il risultato di una malattia o carenza di nutrienti.

La perdita di capelli nelle donne è stata collegata alla vitamina D bassa, anche se finora ci sono pochissime ricerche su questo (Fonte attendibile).

L’alopecia areata è una malattia autoimmune caratterizzata da una grave perdita di capelli dalla testa e da altre parti del corpo.

8. Vitamina D Bassa e Dolore muscolare

 Dolore muscolare vitamina d bassa

Le cause del dolore muscolare sono spesso difficili da individuare.

Vi sono alcune prove che vitamina D bassa possa essere una potenziale causa di dolore muscolare nei bambini e negli adulti.

In uno studio, il 71% delle persone con dolore cronico è risultato carente di Vitamina D (fonte studio).

Ciò accade perché recettore della vitamina D è presente nelle cellule nervose chiamate nocicettori, che avvertono proprio il dolore.

Alcuni studi hanno scoperto che l’assunzione di integratori di vitamina D ad alte dosi può ridurre vari tipi di dolore nelle persone carenti.

Conclusione e Come Reintegrare la Vitamina D Bassa

La carenza di vitamina D è incredibilmente comune e la maggior parte delle persone non ne è consapevole, questo perché i sintomi sono spesso sottili e non specifici.

Fortunatamente una carenza di vitamina D è di solito facile da risolvere e può avere grandi benefici per la tua salute.

Puoi aumentare l’esposizione al sole, mangiare più cibi ricchi di vitamina D, come pesci grassi o latticini arricchiti.

Come detto a inizio articolo integrarla con specifici integratori naturali è consigliato in quanto i metodi sopra esposti non sono sufficienti.


Vuoi un integratore specifico con un ottimo rapporto qualità/prezzo?
Scrivimi su Whatsapp clic QUI
oppure
Scrivimi su Facebook clic QUI
e ti mostrerò cosa uso personalmente


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome