Il cervello è uno dei più grandi musicisti della storia e l’interprete di ogni suono, melodia o rumore che il corpo umano riesce a percepire. Per questo straordinario organo, ogni suono si trasforma in un’onda cerebrale che influisce decisamente sul nostro comportamento influenzando la gestione dello stress, la nostra capacità di concentrazione, l’apprendimento, ma anche il relax e il riposo.

Esistono diverse tipologie di onde cerebrali: ognuna di esse lavora su differenti frequenze e si comportano proprio come delle note musicali. Quando queste sono in equilibrio tra loro, allora si avrà un livello ottimale di benessere e sarà più semplice stimolare alcuni stati di coscienza.

Lavorare sulle frequenze delle onde Alfa, Theta e Delta della mente umana permette di arrivare a stati di profonda creatività, di sviluppare l’intuizione e più in generale di potenziare i processi cognitivi e modulare gli stati d’animo.


iniziare a meditare

Vuoi Meditare? Scegli i Percorsi che Più ti Attraggono Tra i Seguenti e Partecipa Gratis: 

Meditazione Deepak Chopra Italiano 7 Giorni Gratis sull'Abbondanza Meditazione Deepak Chopra Italiano 7 Giorni Gratis sulla Gratitudine Meditazione Deepak Chopra Italiano 7 Giorni Gratis sulla Salute Meditazione Deepak Chopra Italiano 7 Giorni Gratis sulle Relazioni iniziare a meditare

Si pensa che si viva solo in un unico stato mentale, quello collegato alla veglia, ma in realtà, anche se si prende esempio dai popoli indigeni o dalle antiche culture, è possibile accedere a ulteriori stati alterati in modo del tutto volontario per stimolare aree della nostra mente che altrimenti rimangono sopite.

L’utilizzo di tecniche per stimolare e riequilibrare le onde Alfa, Theta e Delta agisce sul miglioramento personale e aiuta ad affrontare le sfide quotidiane con maggiore sicurezza, creatività e determinazione.

Le tipologie di frequenze cerebrali per stimolare il proprio potenziale

Il cervello umano lavora su diverse frequenze. Infatti, è un organo elettrochimico capace di generare energia che viene trasformata in onde cerebrali. Durante il giorno, il cervello elabora diverse tipi di onde e, in determinati momenti della giornata o della vita, alcune onde prevalgono sulle altre. Non si tratta di definire come migliore una tipologia rispetto a un’altra, bensì di poterle governare per avere sempre il mood giusto per quel momento.

Apprendere delle tecniche specifiche per controllare le onde cerebrali permette di potenziare la propria mente e ottenere incredibili risultati. Non a caso, infatti, sono tantissimi gli atleti professionisti e i businessman più affermati che si affidano ai corsi del Metodo Silva per imparare a gestire le onde cerebrali e migliorare le proprie performance.

Le onde Delta

Questa tipologia di onde sono quelle collegate a uno stato di riposo che assomiglia a un sonno senza sogni. Le onde Delta, che viaggiano su una frequenza che va da 1 a 3 Hz, sono molto sviluppate nei bambini e tendono a essere prodotte in minore quantità quando l’età avanza.

Se il livello di onde Delta è adeguato, l’intero organismo ne avrà un beneficio tanto che si il sistema immunitario sarà potenziato, il riposo sarà davvero ristoratore e anche l’apprendimento sarà reso più semplice grazie a una maggiore concentrazione.

Le onde Theta

Le onde Theta, che viaggiano tra i 3,5 e 8 Hz sono collegate principalmente alle emozioni intense e profonde, agli stati di riflessione, al riposo e all’immaginazione. Le onde Theta sono quelle che, dopo un’attività intensa, sia a livello fisico che cerebrale, ci fanno sperimentare quella piacevole sensazione di leggerezza e rilassatezza.

Se il livello di onde Theta è giusto, allora si potrà sperimentare una grande creatività, si sarà in grado di stimolare una profonda connessione con sé stessi e l’intuito sarà potenziato. Al contrario, invece, bassi livelli onde Theta possono causare stress, depressione e cali di attenzione.

Le onde Alfa

Quando siamo rilassati, ma svegli, come quando si legge un libro, si guarda la TV o si pratica la meditazione, le onde Alfa si fanno più presenti nel nostro cervello. Se il loro livello è eccessivo, però, si avrà scarsa capacità di concentrazione o di portare a termine un compito, mentre se queste onde sono troppo basse si sperimenta stress, ansia e sonnolenza.

Come imparare a gestire le onde Delta, Theta e Alfa

La possibilità di controllare in modo volontario i livelli delle onde Delta Theta e Alfa consente di interferire con la propria realtà e cambiarla per renderla migliore. Per questo, però, è necessario conoscere le tecniche giuste e affidarsi a metodologie comprovate che danno accesso ad aree e potenzialità ancora non note della nostra mente.

Chi desidera migliorare il proprio potenziale e approfondire la conoscenza di sé dovrebbe seguire i corsi di Vishen Lakhiani, un’autorità del settore a cui si sono rivolti tantissimi personaggi famosi del mondo imprenditoriale e sportivo per raggiungere il loro completo potenziale.

Nel suo percorso professionale, Vishen Lakhiani, che è stato anche speaker e formatore di Google, Facebook e dell’ONU, ha messo a punto un format infallibile, il metodo Silva, che da a tutti la possibilità di accedere in maniera completa alle proprie abilità mentali.

Per accedere ai corsi di Vishen non sono necessari requisiti particolari, ma solo una grande apertura mentale e la volontà di fare un viaggio straordinario alla scoperta della mente umana e delle sue incredibili potenzialità.

Masterclass che Ti Consiglio Assolutamente di Guardare:




LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci qui il tuo nome